Prurito barba: come risolverlo

Prurito della barba: 5 rimedi naturali per farlo passare

Marzo 28, 2020

Ciao Barbuto (o aspirante tale), oggi voglio parlarti di un problema che probabilmente ti affligge (altrimenti non staresti qui a leggere immagino) ovvero il prurito della barba, uno degli scogli che possono far naufragare il tuo viaggio verso una barba lunga e rigogliosa.

Perché mi prude la barba?

Come ben saprai la pelle (o cute) è il rivestimento più esterno del corpo. Nell’uomo, ha una superficie è di circa 2 m² e protegge i tessuti sottostanti (muscoli, ossa, organi interni).

I peli della barba sono generalmente più spessi dei capelli e quando attraversano la pelle del viso durante il processo di crescita, possono causare irritazione e infiammazione. Ovviamente questo non capita a tutti e lo stesso vale per la durata del prurito (se non lo tratti). La rasatura che facevi prima di decidere di farti crescere la barba, aveva anche una funzione esfoliante sulla pelle mentre, ora che stai provando a farla crescere, tende a seccarsi e può causare irritazione e, di conseguenza, prurito.

Una scarsa igiene è una delle principali cause del fastidioso prurito. La barba, come avrai notato, tende a trattenere le impurità “interne” (vedi le cellule della pelle morta che si staccano) ed esterni (polvere etc etc). Ora, quando questi sono in quantità limitata (e non hai una pelle super sensibile), non accade nulla ma, con il passare del tempo, se non la curi lavandola e spazzolandola, questi arrivano ad accumularsi in una quantità tale da irritare la pelle. Et voilà, il prurito è servito.

Perché la barba prude

Anche un’eccessiva cura della barba, paradossalmente, può portare al prurito. Questo di solito accade con l’uso di saponi e shampoo di scarsa qualità che possono irritare la pelle. Perciò si ai lavaggi frequenti ma SOLO con prodotti di qualità.

Ricapitolando:

  • Peli spessi che crescendo irritano la pelle
  • Non lavare la barba
  • Non esfoliare la pelle
  • Non idratare
  • Non asciugare correttamente la barba dopo averla lavata
  • Non spazzolarla

Oltre a questi ci possono essere problemi un po’ più seri come un’infezioni da batteri o funghi (come la tigna della barba).

Su questi ovviamente non mi soffermerò perché sono di competenza del medico in quanto, in alcuni casi, verranno somministrati farmaci anche per via orale.

Bene, spero di aver risposto alla tua domande del perché mi viene il prurito della barba.

Ecco alcuni rimedi per calmare il prurito della barba

  • Lava bene la barba con un buon shampoo
  • Asciugala bene tamponando o con un asciugacapelli non troppo caldo
  • Pettinala o usa la spazzola per rimuovere la pelle morta
  • Usa un buon olio da barba (come quello di ricino)
  • Mangia bene (proteina e vitamine)

Quanto tempo dura il prurito alla barba?

Di norma è una condizione passeggera che tende a durare dai 7 ai 20 giorni circa.

Alcuni consigli extra:

  • Non ti grattare!
  • Rimuovi i peli incarniti
  • Olio di ricino
  • Smetti di fumare
  • Biotina
  • Omega 3
Uomo che si gratta per il prurito della barba
Rimedi naturali per il prurito della barba

Oli da Barba Perfect Beard approved

Info:

PerfectBeard.it di Simone Di Lorenzo

simone@nikinet.it _ P.IVA 02674910415

Amazon Affiliation Partner

Perfectbeard.it è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link ad Amazon.it/it