Sapone per la barba: 3 consigli e trucchi per pulire bene la barba

Il sapone da barba, o shampoo da barba, è per me uno dei prodotti che dovete avere nel vostro “guardaroba da barba”. Sapete, non lo dico mai abbastanza: quando si ha la barba, bisogna saperla curare. Pertanto, la sua manutenzione è essenziale, e se mi avete seguito negli altri articoli, possiamo differenziare diversi passaggi. Tra i passaggi essenziali di una buona manutenzione, c’è la spazzolatura, la “oliatura” (beh, suona un po’ barbarico quando lo dici così, ma sì sì, è fatta!

Consiglio 1: Pulisci la barba per una migliore igiene.

Ma prima di tutto questo, e probabilmente l’avrete indovinato, c’è naturalmente la pulizia della barba, con il sapone per la barba o lo shampoo per la barba (ne parleremo più tardi). Perché beh, se non ti pulisci la barba, è un po’ come i tuoi capelli. Potete mettere del gel sui vostri capelli… rimarranno sporchi! Per quanto riguarda la barba, è naturale che sia la stessa. Anche se lo si spazzola, o lo si idrata, deve essere lavato frequentemente.

Dunque, lungi da me farvi “barbiere” (chi ha detto che i barbuti non hanno senso dell’umorismo?) con studi scientifici, ma devo dirvelo lo stesso. Perché ti riguarda direttamente. Beh, la tua barba piuttosto…

Infatti, uno di questi studi ha dimostrato che durante il giorno la barba accumula piccoli batteri. Perché me lo dici? Non è complicato, ci sono 2 cause principali:

  • Dopo i pasti: perché quando si mangia, ci saranno sicuramente piccole briciole di pane o di cibo che cadranno nella barba. Anche se non si vede!
  • Dopo aver passato le mani sul viso o sulla barba. Questo, sono sicuro che non si può sfuggire. Lo so, è più forte di te, devi toccarti la barba non so quante volte al giorno… ma in realtà non è il massimo! Perché le tue mani sono un piccolo nido di germi con tutte le cose che fai ogni giorno. Quindi, non vi parlerò nemmeno dei batteri che raccogliete quando vi toccate la barba dopo che vi siete aggrappati ai corrimano della metropolitana!

Non molto affascinante, lo so. Ma in realtà è la realtà, e sentivo di dovertelo dire. È vero che si potrebbe dire a se stessi: “Oh sì, ancora. “Sì, ancora.

Capisci perché è così importante lavare la barba con il sapone da barba o lo shampoo ora?

Per tagliare corto ai detrattori della barba (sapete bene quanto me che ce ne sono molti…) e per indossare con orgoglio una barba bella, sana e ben curata, vediamo come dovrebbe essere pulita.

Suggerimento 2: Scegliere il prodotto giusto (sapone da barba e shampoo prima)

Proprio come i capelli, la barba ha bisogno di una pulizia regolare. Anche se vi lavate il corpo ogni giorno, potete lavarvi i capelli solo a giorni alterni, come fanno alcuni. Ed è vero che i capelli del cuoio capelluto sono piuttosto fragili. Ma l’ideale sarebbe comunque quello di pulirsi la barba ogni giorno, o almeno ogni due giorni.

Anche se i peli della barba sono vicini alla consistenza e alla composizione (cheratina) dei capelli, sono comunque diversi. La posizione dei peli e il loro diverso pH ci obbligano ad utilizzare prodotti specifici e non aggressivi per la cura della barba: in particolare il sapone per la barba, o lo shampoo per la barba.

E vi avverto subito di una cosa che molti possono fare: usare lo shampoo per la barba.

Ahi, ahi, ahi, ahi! Non fa proprio bene ai vostri capelli, ragazzi. Se lo fate, rischiate di esporvi a una barba ruvida, cespugliosa e fragile! Insomma, tutto ciò che non si vuole come uomo con la barba.

Ma ho una buona notizia per voi, vi rassicuro. Al giorno d’oggi, ci sono ottimi prodotti per pulire la barba, naturali e profumati. Vorrei chiarire la parola naturale. Perché è anche (come lo shampoo per capelli) prendendo un sapone per la barba o uno shampoo per la barba pieno di prodotti chimici e additivi, che si danneggia la barba.

Sono un vero fan del naturale, anche del biologico. Quindi per pulire la barba in modo efficace, utilizzare un sapone per la barba o uno shampoo senza parabene, senza fenossietanolo.

Scegliete prodotti arricchiti con oli vegetali naturali. Questi oli non saranno aggressivi per la vostra barba, e normalmente non vi faranno sentire stretti o secchi. E siccome ho la barba come te, so molto bene che tirare, prudere, asciugare o graffiare sono il nemico numero uno degli uomini con la barba.

Con la giusta cura e la manutenzione del tuo bel ciuffo di capelli, non più barba disordinata che ti fai crescere ogni giorno!

Suggerimento 3: Imparare a pulire correttamente la barba.

Sia che siate sotto la doccia, o semplicemente davanti al lavandino, lavatevi la barba nel seguente modo (molto semplice):

  • Bagnati la barba delicatamente (ti assicuro che non c’è bisogno di strapparti la faccia ^^^)
  • Portate con voi il sapone da barba o lo shampoo.
  • Insapona questo nelle tue mani (non c’è bisogno di metterne tonnellate).
  • Massaggiare profondamente i capelli con sapone da barba o shampoo. Questo eliminerà la pelle morta e la forfora.
  • Poi sciacquare la barba con acqua tiepida (garantito per rilassarsi!).
  • Infine, asciugare la barba picchiettando (di nuovo delicatamente) con un asciugamano pulito.

E’ anche possibile utilizzare un asciugacapelli, ma vacci piano. Evitate di metterlo sul pulsante di massimo calore e, soprattutto, tenetelo lontano!

Oli da Barba Perfect Beard approved